Tel. +393384296668 (IT)
info@robertamore.it

Cerco sempre di documentare attraverso la macchina fotografica, i luoghi, le persone, le culture e le abitudini che non rientrano negli stereotipi a cui siamo abituati nella nostra quotidianità. Cerco di raccontare la storia delle persone che incontro in ogni luogo, che sia in un remoto villaggio del Rwanda tra i pigmei Batwa o in un quartiere della periferia di Milano tra i writers. Persone che vengono spesso dimenticate o volontariamente tralasciate dalla nostra abitudine nel vedere le cose, avendo diverse certezze.Mi sento vicina alle minoranze di tutto il mondo, alle persone che hanno bisogno di sopravvivere con quello che magari noi consumiamo senza cura per i bisogni giornalieri , come l'acqua, il cibo o le medicine. Viaggiare con gli occhi della curiosità ci rende ricchi dentro, ma allo stesso tempo consapevoli di quanta disparità esista purtroppo nel mondo, nelle nostre città, tra gente benestante e gente povera . Che sia un quartiere, una favelas, un villaggio del Myanmar. Con la macchina fotografica cerco di imprimere nella mia memoria, nei miei ricordi, quello che vedo, quello che percepisco dai sentimenti e cerco di trasmetterlo nelle immagini che realizzo per mostrarle ad altre persone sperando di rendere sensibili anche altri cittadini del mondo. Negli anni ho frequentato diversi corsi di fotogiornalismo con alcune tra le più importanti agenzie fotografiche e scuole, di Milano, come "Fotografi senza Frontiere", "Parallelozero", "Polifemo". Ho lavorato per diverso tempo con un'agenzia fotografica di Roma, coprendo incarichi di cronaca e sport. Ho partecipato a diversi concorsi fotografici di importanza nazionale. Ho effettuato diverse mostre personali di progetti fotografici.

©2013 Roberta Morè All Right Reserved